Area stampa

PD Milano Metropolitana

Violenza di genere: Inviti allo stupro e minacce sotto post del viceministro Morelli, il leghista da che parte sta?

Milano, 9 gennaio 2021 - “Nella lotta alla violenza di genere il viceministro delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili Alessandro Morelli da che parte sta? Nella giornata di ieri, il parlamentare della Lega mi ha attaccato sui social dopo la mia condanna alle violenze di Capodanno e per aver detto che, troppo spesso, queste violenze sono figlie di una cultura patriarcale e che, per questo, serve un intervento a partire dalla scuola. Quanto è avvenuto pochi secondi dopo, sotto i commenti al suo post, è vergognoso: decine di uomini e donne che hanno commentato con attacchi personali e di violenza verbale a sfondo sessuale nei confronti di una donna in quanto donna.

In un profondo e spregevole silenzio da parte del Viceministro, i "suoi" attivisti hanno iniziato a minacciarmi, insultarmi, augurandosi che venissi stuprata. Morelli è complice: la mancanza di un suo intervento ha permesso, di fatto, una vera e propria istigazione alla violenza. Perché Morelli non condanna la violenza contro le donne sotto i suoi post? Non è accettabile che il Viceministro taccia e non intervenga di fronte a simili affermazioni.

La violenza di genere è sempre vergognosa e non importa da chi provenga. O forse per lui vale solo quando serve per prendersi qualche like?”. Lo ha denunciato la segretaria metropolitana del PD milanese Silvia Roggiani.

Un Natale più vicino: Dal PD, giochi e vestiario per persone in difficoltà

Milano, 22 dicembre 2021 - Oltre 100 chili di pasta, più di 500 prodotti di scatolame, circa cinquanta chili di riso e ancora, giochi e indumenti per bambini e un pensiero per le feste con panettoni, pandori, polenta, cotechini e lenticchie. Per due settimane iscritte e iscritti, aderendo all’iniziativa promossa dal Partito Democratico Milano Metropolitana “Un Natale più vicino”, hanno tenuto aperti i circoli e organizzato gazebi in tutta l’area metropolitana per raccogliere beni di prima necessità, generi alimentari, vestiario e giocattoli da donare alle famiglie e alle persone che si trovano in difficoltà. Tutto il raccolto è stato, o sarà donato, in questi giorni, ad asili comunali, assistenti sociali, Caritas, reti di quartiere e alla Casa di Reclusione di Bollate.

“Il Covid-19 ha colpito duramente tutti noi, ma in modo ancora più pesante chi si trovava già in una situazione di estrema difficoltà. L’errore più grande che potremmo commettere in questo periodo storico è di dimenticarci di loro. Con questo piccolo gesto abbiamo voluto fare sentire la nostra vicinanza. Queste iniziative non devono limitarsi al periodo di festività ma devono proseguire ogni settimana e tutti i giorni, come alcuni nostri circoli stanno già facendo. Ringrazio le nostre volontarie ed i nostri volontari e tutti coloro che hanno voluto lasciare un contributo.

I nostri circoli non sono solo politica ma soprattutto comunità e aiuto”. Ha commentato così l’iniziativa “Un Natale più vicino” la segretaria metropolitana del PD milanese Silvia Roggiani.

Nel link alcune foto della raccolta: https://we.tl/t-WOyJmwUAgU

Elezione Consiglio Metropolitano. "Grande soddisfazione, risultato conferma centralità del PD"

Milano, 20 dicembre 2021 - “Siamo estremamente soddisfatti del risultato delle votazioni, seppur di secondo livello, del Consiglio di Città Metropolitana. Un organo importante che dobbiamo certamente rilanciare e riformare, ma da cui passeranno i principali temi che ci ritroveremo ad affrontare nei prossimi mesi ed anni. Il risultato elettorale ha permesso l’elezione di consiglieri metropolitani capaci e preparati, espressione di tutti i territori dell’area metropolitana e delle competenze del Consiglio Comunale del capoluogo.

Abbiamo costruito una lista ampia e plurale. Ancora una volta, il PD è perno centrale del governo del centrosinistra milanese, compresa la città metropolitana. Il legame tra Milano e l’area metropolitana sarà sempre più stretto. A tutti i consiglieri eletti, a fianco del sindaco Sala, auguro un buon lavoro per i prossimi cinque anni e per le esigenze che saranno chiamati a rispondere a partire dalla delicata sfida del Pnrr”.

Lo ha detto la segretaria metropolitana del PD milanese Silvia Roggiani commentando i risultati dell’elezione del Consiglio metropolitano che vedono la lista della coalizione C+ Milano Città metropolitana al primo posto con 41096 voti ponderati e l’elezione di 13 rappresentanti.

Corteo No green pass: "Nessuno spazio per i violenti, basta ambiguità"

MILANO - "Ieri (23 ottobre) per il 14esimo sabato consecutivo migliaia di persone hanno paralizzato la città, si sono scontrati con le forze dell'ordine e hanno minacciato obiettivi sensibili, come la sede della CGIL. La presenza, poi, all'interno del corteo di decine di nazifascisti dei Do.Ra e di un ex brigatista mai dissociatosi dalla lotta armata, rende queste manifestazioni - peraltro non autorizzate -  ancora più pericolose e oltraggiose. Manifestazioni di fronte alle quali non si può restare in silenzio.

La partecipazione di frange estremiste, che usano il no al green e al vaccino per fomentare rabbia e malcontento sociale, vanno condannate senza se e senza ma. Il vaccino è l'unica arma che abbiamo per sconfiggere il virus e il green pass è lo strumento che ci consente di riappropriarci di libertà e piena partecipazione alla vita collettiva. La libertà quella vera, e non certo quella usata come slogan dai nostalgici di un'era che le libertà e i diritti li sopprimeva. I partiti oggi hanno una grande responsabilità nei confronti dei cittadini: non si possono tollerare ambiguità né ammiccamenti a chi usa la violenza". 

Così in una nota la segretaria metropolitana del PD Milano Silvia Roggiani.

"A Milano, con Sala e il PD, vince il futuro"

"Grazie Milano! I risultati delle amministrative ci consegnano un risultato bellissimo per il PD e per Beppe Sala, una vittoria storica al primo turno. Le cittadine e i cittadini hanno premiato il buon governo di questi 10 anni, con il PD protagonista del cambiamento, prima al fianco di Giuliano Pisapia e poi di Beppe Sala, perno della coalizione del centrosinistra e primo partito in città. 

Ciò che i cittadini premiano è la visione e i progetti che abbiamo portato avanti, bocciando - invece - una destra, litigiosa e inadeguata, che non si è dimostrata all'altezza di progettare il futuro della nostra città. I milanesi hanno scelto da che parte stare: dalla parte di chi ama la Milano della solidarietà, della medicina di prossimità, della mobilità sostenibile, del rispetto degli altri e dell'ambiente in cui viviamo. 

Ci siamo presentati con una lista competitiva, espressione del variegato mondo milanese, perché ciascun cittadino potesse sentirsi rappresentato. A fare la differenza sono state le persone, in una campagna elettorale che abbiamo fatto strada per strada, quartiere per quartiere. Oggi festeggiamo perché Milano ha vinto. Il risultato che abbiamo conquistato ci onora e non vediamo l'ora di metterci al lavoro per non deludere le aspettative delle milanesi e dei milanesi, al fianco del nostro sindaco Beppe Sala, per una Milano meta di opportunità e casa per tutte e per tutti".  

Lo dichiara in una nota la segretaria metropolitana del PD Milano Silvia Roggiani.

Contatti.

PARTITO DEMOCRATICO 
MILANO METROPOLITANA


Via Alfredo Cappellini, 23
20124 Milano

Tel. (+39) 02 6963 1000
Fax (+39) 02 6963 1023

Partito Democratico
Milano Metropolitana


Social


© Copyright PD Milano Metropolitana