Temi 

Approfondimenti e documenti

La gestione dell’emergenza Covid-19 da parte dell’Unione Europea

La pandemia da Covid-19 ha determinato una situazione di emergenza a livello globale che ha imposto e impone risposte politiche concrete e sinergiche tra i diversi livelli di governance (locale, regionale, nazionale e sovranazionale).

L’Unione Europea ha messo in campo misure importanti nell’ambito di quello che è attualmente il proprio “perimetro di competenza” e con questo Report vogliamo approfondire le singole misure attivate a livello europeo, provando anche a raccontare l’impatto delle stesse per il nostro Paese.

È però opportuno ricordare che l’attuale assetto istituzionale europeo non consente, in considerazione di quanto previsto dagli stessi Trattati europei, di rispondere a determinate emergenze come queste richiederebbero e la pandemia da Covid-19 ne è un esempio concreto: la politica sanitaria, infatti, non rientra nelle sfere di competenza dell’UE, avendo quest’ultima un mero ruolo di coordinamento delle politiche sanitarie dei propri Stati membri, che mantengono sulle stesse piena sovranità. Dato questo che impatta sull’efficacia delle risposteche l’Unione Europea in quanto istituzione sovranazionale (e non come sommatoria di singoli interessi nazionali) è in grado di fornire ai cittadini e alle imprese europei.

Come si evince anche da un sondaggio del Parlamento europeo condotto a fine aprile, il 69% degli intervistati totali vorrebbe un’Europa più forte e con maggiori competenze per gestire crisi come quella in corso (se si considerano solo gli intervistati di nazionalità italiana il dato cresce al 77%), dato questo da incrociare con il 57% degli intervistati totali che non è soddisfatto dell’attuale sistema di solidarietà tra gli Stati membri (tra i cittadini europei più insoddisfatti ci sono gli italiani, insieme ai greci). I cittadini europei sono critici verso l’attuale UE perché questa non gode oggi dei poteri e delle competenze per rispondere in modo adeguato ai bisogni delle persone, delle imprese delle associazioni e della società civile europea.

L’auspicio è quindi che da questa crisi si possa cogliere l’opportunità per rilanciare concretamente il processo di integrazione europeo così da rendere l’Unione Europea all’altezza delle sfide che si trova, e si potrebbe trovare in futuro, ad affrontare.

Scarica il documento "La gestione dell’emergenza Covid-19 da parte dell’Unione Europea" (pdf)

Contatti.

PARTITO DEMOCRATICO 
MILANO METROPOLITANA


Via Roberto Lepetit, 4
20124 Milano

Tel. (+39) 02 6963 1000
Fax (+39) 02 6963 1023

Partito Democratico
Milano Metropolitana


Social


© Copyright 2020 - PD Milano Metropolitana