Temi 

Approfondimenti e documenti

55 Sindaci scrivono al Presidente Attilio Fontana

Egregio Presidente Fontana,

constatiamo purtroppo che per la seconda volta nell'arco di pochi mesi il Consiglio regionale sta approvando degli ordini del giorno con cui si destinano risorse economiche a Comuni senza la minima trasparenza, la valutazione di progetti almeno preliminari e senza una valutazione oggettiva dei progetti finanziati.

Non contestiamo, anzi condividiamo, il finanziamento a progetti di natura sovracomunale come la riqualificazione di strade provinciali, stazioni ferroviarie o fermate della metropolitana ma ci stupisce notare che tra i progetti finanziati vi siano anche interventi di manutenzione straordinaria di edifici pubblici e parchi, realizzazione di piste ciclabili, mezzi per le locali Protezioni civili e la realizzazione di rotatorie. Ci chiediamo quale sia la motivazione che ha spinto i consiglieri regionali ad approvare questi ordini del giorno e perché non abbiano chiesto a tutti i sindaci se ci fossero progetti degni di finanziamento nei singoli territori. Sappiamo che non dobbiamo porre a lei questo quesito ma a lei, Presidente, dobbiamo invece porre questo problema perché tale lo riteniamo.

Non vogliamo essere fraintesi. Le risorse erogate da Regione Lombardia a tutti i comuni lombardi con la Legge regionale 4 maggio 2020 n. 9 “Interventi per la ripresa economica” sono state utilissime e tutti gli amministratori si sono impegnati a spenderle in tempi brevi condividendo la necessità di realizzare investimenti con l'obiettivo di sostenere l'economia locale. Quelle risorse però sono state destinate tenendo giustamente in considerazione il criterio oggettivo del numero di abitanti di tutti i nostri Comuni e hanno permesso di realizzare interventi attesi da anni.

Lei Presidente è stato sindaco di Varese ed apprezzato presidente di ANCI Lombardia in un periodo storico molto critico per gli enti locali, rivestendo quel ruolo ha saputo prendere posizioni in difesa di tutti gli enti locali lombardi messi in difficoltà da manovre finanziare estremamente penalizzanti. Capirà quindi benissimo che non è accettabile per chi svolge il ruolo di amministratore con impegno e passione vedere destinare risorse a territori senza alcun criterio oggettivo e sulla base della vicinanza territoriale di uno o più Consiglieri regionali. C'è il forte rischio che i cittadini lombardi di comuni che non hanno ricevuto questi finanziamenti si sentano cittadini di serie B ed è un rischio che vogliamo scongiurare.

Per tutti questi motivi siamo a chiederle di non approvare delle Dgr che destinino risorse ad interventi esclusivamente locali e solo ad alcuni comuni senza alcun criterio oggettivo ma di destinare quelle risorse economiche sulla base di criteri di trasparenza, come ad esempio il numero di abitanti, o attraverso bandi pubblici.

In attesa di un suo cortese riscontro le auguriamo buon lavoro.

Sindaci primi firmatari
Simone Negri – Sindaco di Cesano Boscone
Yuri Santagostino – Sindaco di Cornaredo
Michela Palestra – Sindaco di Arese
Moreno Agolli – Sindaco di Arluno
Luca Elia – Sindaco di Baranzate
Angela Comelli – Sindaco di Bellinzago Lombardo
Douglas De Franciscis – Sindaco di Basiano
Riccardo Benvegnù – Sindaco di Binasco
Francesco Vassallo – Sindaco di Bollate
Patrizia Gentile – Sindaco di Bubbiano
Rino Pruiti – Sindaco di Buccinasco
Giuseppe Gandini - Sindaco di Calvignasco
Laura Tresoldi – Sindaco di Cambiago
Paolo Branca – Sindaco Di Carpiano
Roberto Maviglia – Sindaco di Cassano d'Adda
Giuseppe Pignatiello – Sindaco di Castano Primo
Ermanno Zacchetti – Sindaco di Cernusco sul Naviglio
Marco Sassi – Sindaco di Cerro al Lambro
Stefano Ventura – Sindaco di Corsico
Giovanni Cucchetti – Sindaco di Cuggiono
Paola Rolfi – Comune di Dairago
Sergio Perfetti – Sindaco di Gaggiano
Lucia Mantegazza – Sindaco di Gessate
Angelo Stucchi – Sindaco di Gorgonzola
Omar Cirulli – Sindaco di Gudo Visconti
Sara Bettinelli – Sindaco di Inveruno
Lorenzo Radice – Sindaco di Legnano
Lorenzo Fucci – Sindaco di Liscate
Davide Serranò – Sindaco di Locate Triulzi
Pamela Tumiati – Sindaco di Masate
Rodolfo Bertoli – Sindaco di Melegnano
Daniela Maldini – Sindaco di Novate Milanese
Ezio Casati – Sindaco di Paderno Dugnano
Federico Lorenzini – Sindaco di Paullo
Maria Rosa Belotti – Sindaco di Pero
Caterina Molinari – Sindaco di Peschiera Borromeo
Paolo Festa – Sindaco di Pieve Emanuele
Ivonne Cosciotti – Sindaco di Pioltello
Silvio Lusetti - Sindaco di Pozzuolo Martesana
Angelo Bosani – Sindaco di Pregnana Milanese
Pietro Romano – Sindaco di Rho
Roberta Maietti - Sindaco di Rodano
Daniele Del Ben – Sindaco di Rosate
Andrea Checchi – Sindaco di San Donato Milanese
Arianna Tronconi – Sindaco di San Zenone al Lambro
Andrea Carlo – Sindaco di Settala
Sara Santagostino – Sindaco di Settimo Milanese
Paolo Micheli – Sindaco di Segrate
Nilde Moretti – Sindaco di Solaro
Diego Cataldo – Sindaco di Trezzano Rosa
Fabio Bottero – Sindaco di Trezzano sul Naviglio
Franco De Gregorio – Sindaco di Trucazzano
Guido Sangiovanni – Sindaco di Vanzago
Dario Veneroni – Sindaco di Vimodrone
Laura Bonfadini – Sindaco di Vittuone
Luisa Salvatori – Sindaco di Vizzolo Predabissi

Per scaricare e diffondere il documento clicca sull'immagine.

Lettera fontana 18dic20

Contatti.

PARTITO DEMOCRATICO 
MILANO METROPOLITANA


Via Roberto Lepetit, 4
20124 Milano

Tel. (+39) 02 6963 1000
Fax (+39) 02 6963 1023

Partito Democratico
Milano Metropolitana


Social


© Copyright PD Milano Metropolitana