le idee > news > Squadra PD: i nostri candidati al Parlamento
PDNews 08 FEBBRAIO 2018
Squadra PD: i nostri candidati al Parlamento

Squadra PD: i nostri candidati al Parlamento

Presentati in conferenza stampa i candidati alla Camera e al Senato del PD Milano Metropolitana

di Ufficio Stampa

Nella splendida cornice del palazzo delle Stelline il Partito Democratico di Milano Metropolitana ha presentato alla stampa le donne e gli uomini che correranno alle elezioni politiche del 4 marzo come candidati alla Camera e al Senato, nei collegi uninominali e plurinominali del territorio della nostra città metropolitana. 

Esperienza e novità si fondono nella squadra PD, composta da 15 parlamentari uscenti e 15 figure alla prima candidatura per il Parlamento. Una squadra che rispetta perfettamente l'equilibrio di genere, con 15 donne e 15 uomini. L'età media è di 49 anni. Una squadra di cui fanno parte dirigenti politici, amministratori locali, imprenditori, professionisti, manager, economisti.

«Sono uomini e donne che fanno politica sul territorio - ha spiegato, presentandoli, il segretario metropolitano reggente Paolo Razzano - e che del territorio sono pronti a rappresentare le istanze, secondo quel modello di autonomia virtuosa che Milano ha saputo rappresentare in questi anni».

Il segretario regionale lombardo Alessandro Alfieri ha suonato la carica, rinnovando l'invito a impegnarsi per una campagna elettorale capillare, orogliosi dei risultati raggiunti dai governi a guida PD in questi anni, e pronti a confrontarsi con i cittadini e a spiegare le nostre proposte. «Non guardiamo i sondaggi, ma facciamo campagna senza risparmiarci, perché questa partita si può vincere», ha affermato Alfieri, dicendosi fiducioso che da Milano Metropolitana arriveranno risultati importanti.

La conferenza stampa si è conclusa con la presentazione di alcuni punti salienti del programma di governo del Partito Democratico, illustrati dai cinque candidati capilista dei collegi plurinominali: Franco Mirabelli ha parlato di lavoro, Lisa Noja di welfare, Emanuele Fiano di sicurezza e cultura, Matteo Mauri di tasse e investimenti, Barbara Pollastrini di diritti e pari opportunità.



(Scarica qui le slide con la presentazione dei candidati)