eventi > Workshop: lavorare per ben-essere
23
GEN
2018
None

Workshop: lavorare per ben-essere

Un momento di approfondimento sul rapporto tra lavoro e qualità della vita.

L'aumento dell'occupazione, specie quella giovanile, è da sempre al centro delle attenzioni legislative, economiche, sociali e politiche. Una società a piena occupazione assolve i compiti stabiliti dalla Costituzione, ma la sfida del lavoro non può essere analizzata senza tenere conto delle relazioni con le altre componenti del benessere. Altrimenti si rischia un lavoro senza sicurezza, che discrimina per genere ed età, senza soddisfazione, senza rispetto dell'ambiente o che mette a repentaglio le condizioni di salute.

Il workshop di martedì 23 gennaio, organizzato dalla consigliera comunale di Milano Laura Specchio, vuole evidenziare le relazioni tra il lavoro e le dimensioni del benessere, prendendo a riferimento le 12 dimensione degli indicatori BES (Benessere Equo e Sostenibile) dell'Istat.

L'obiettivo è avviare una ricerca che offra una mappa delle relazioni tra lavoro e salute, istruzione e formazione, benessere economico, relazioni sociali, politica e istituzioni, sicurezza, benessere soggettivo, paesaggio e patrimonio culturale, ambiente, innovazione e ricerca, qualità dei servizi.

Programma:

14:00 Benvenuto, introduzione alla giornata e cornice di un lavoro sul lavoro
a  cura di Laura Specchio

14:15 Il lavoro come dignità e sviluppo: perché il lavoro può contribuire a sviluppare la persona?
a cura di Francesco Totaro, già ordinario di Filosofia morale e prorettore dell'Università di Macerata

14:35 Il benessere e il lavoro: modelli di pianificazione e declinazioni verso il benessere
a cura di Sergio Sorgi, esperto di welfare ed economia personale

14:50 La ricerca delle relazioni tra lavoro e benessere: una ricerca
a cura di Giulio Formenti, Ph.D., rappresentante dei dottorandi, Università degli Studi di Milano

dalle 15 alle 18 interventi su lavoro e benessere con focus sugli indicatori di impatto diretto sul ciclo di vita
- Lavoro e salute
Laura Forni, docente universitaria di Filosofia del diritto, esperta di salute e bioetica
- Lavoro e istruzione e formazione
Marilena Adamo, presidente Fondazione Milano - Scuole Civiche di Milano
- Lavoro e benessere economico
Fabrizio Fornezza, presidente Eumetra MR
- Lavoro e politica e istituzioni
Chiara Bisconti, esperta di inclusione e smart working
- Lavoro e sicurezza
Massimo Parisi, direttore carcere di Bollate
- Lavoro e benessere soggettivo
Maria Elena Magrin, docente di Psicologia del benessere, Università degli Studi Milano Bicocca
- Lavoro e paesaggio e patrimonio culturale
Eva Cantarella, storica dell'Antichità e del Diritto antico
- Lavoro e ambiente
Francesco Ficetola, professore associato Dipartimento Scienze e politiche ambientali, Università degli Studi di Milano
- Lavoro e ricerca e innovazione
Laura Specchio
- Lavoro e qualità dei servizi
Ambra Redaelli, vicepresidente Comitato Piccola Industria Assolombarda

Call to action finale: la creazione di un osservatorio permanente su Milano, il lavoro e il benessere. La ricerca prevede il coinvolgimento di università, gruppi di studio, associazioni e la realizzazione di paper e studi che forniscano idee e progetti nuovi da valutare in sede politica.